Wanted: the G20 Tweeters

  • October 22, 2009 1:55 am

 

 

Dal blog di Margaret Killjoy, l’autore della Guida steampunk all’apocalisse, scopro, e racconto un po’ in ritardo, che il professor Calamity della Catastrophone Orchestra, il collettivo musicale-narrativo autore di due racconti pubblicati sullo Steampunk Magazine e tradotti su Ruggine #0 e #1, è sotto processo con l’accusa di aver usato un account Twitter per seguire gli spostamenti della polizia durante le proteste contro il G20 a Pittsburgh.

Dopo l’arresto e il rilascio su cauzione del professor Calamity e di un altro membro del collettivo, la casa della Catastrophone Orchestra a New York è stata perquisita con una violenta incursione della polizia e dell’FBI durata 16 ore. Adesso la comune ha messo su un blog per seguire gli sviluppi della vicenda, raccogliere fondi per i processi e dare una mano. Rimandando al racconto dettagliato delle vicende contenuto nel comunicato tradotto in italiano qui e, per chi vuole approfondire, ai documenti legali del caso pubblicati dall’Electronic Frontier Foundation, riprendo volentieri alcune righe, scritte in perfetto stile steampunk anarchico, dal post di Margaret:

"Okay, Steampunk, ecco la vostra occasione di dimostrare che siete una comunità. Il Professor Calamity è uno dei nostri padri pensatori, ma anche se non lo fosse, è uno di noi, si trova ad affrontare imputazioni totalmente ridicole e assurde e dovremmo dargli una mano. Vi chiedo di diffondere questa notizia, perché stavolta dobbiamo proprio fare notizia".